Sindrome di down, tanti campioni azzurri al Camp di basket integrato di Arborea

Sindrome di down, tanti campioni azzurri al Camp di basket integrato di Arborea

(Nella foto: Chiara Vingione, Lorenzo Puliga, Davide Paulis e Fabio Tomao all’edizione 2022 del Camp)

Ad Arborea, presso la struttura dei Salesiani, dal 3 al 9 agosto si terrà la terza edizione del “Camp di Basket integrato“.

L’iniziativa è organizzata dall’Atletico Aipd Oristano in partenariato con le società Ostia Warriors, Basket Forever Formia, Aurora Basket Cagliari e S.a.a.b. Terralba, con il patrocinio della Fisdir (Federazione Italiana Sport Paralimpici degli Intellettivo Relazionali) e il supporto di Fondazione di Sardegna.

Il camp è rivolto ad atleti con Sindrome di Down e a ragazzi e ragazze dagli 11 ai 15 anni. I partecipanti avranno l’opportunità di migliorare le proprie abilità tecniche con sessioni dedicate ai fondamentali del basket, fare nuove amicizie attraverso momenti di gioco libero e serate ricreative, e crescere in termini di autonomia personale, responsabilità e spirito di gruppo.

Nutrita la presenza dei giocatori della Nazionale di basket C21 Fisdir che lo scorso marzo hanno vinto in Turchia l’edizione 2024 dei “Trisome Games”, le Olimpiadi per atleti con Sindrome di Down. I tecnici Mauro Dessì (capo allenatore Atletico Aipd e assistente in Nazionale) e Davide Cotza (Pallacanestro Don Bosco Livorno) coordineranno le attività con il prezioso supporto degli educatori dell’Aipd.